Tag Archives: video

Un presidente della repubblica in bicicletta

17 Gen

Il prossimo febbraio in Ecuador si terranno le elezioni politiche: il paese sudamericano sarà chiamato a decidere il nome del prossimo presidente della repubblica e la formazione del nuovo parlamento.

Anche in Ecuador, come in Italia è in corso una campagna elettorale serratissima in cui i diversi candidati si stanno giocando il tutto per tutto. Il presidente uscente, Rafael Correa, ha deciso di presentarsi agli elettori insieme alla propria grande passione: la bicicletta.

Lo scorso 13 novembre Correa ha attraversato le vie di Quito pedalando per presentarsi al consiglio elettorale nazionale per depositare la propria candidatura alle elezioni e da ieri gira per la rete il video ufficiale che lo ritrae senza giacca, cravatta né camicia, ma con una maglia sportiva e in sella a una bicicletta mentre ripercorre le strade del suo paese.

Al termine dei tre minuti de video arriva nella casa di una normalissima famiglia ecuadoregna e pronuncia una frase che mi ha lasciato di pietra perché mai me lo sarei aspettato in bocca ad un qualunque politico: “io sono solamente di passaggio, il potere è vostro”.

La bicicletta è un tema ricorrente ed estremamente serio per Correa, al punto che ha intitolato il suo blog Economia en bicicleta “perché l’economia sociale si fa percorrendo il paese in bici” e, ovunque si trovi, ogni mattina all’alba sale in sella alla propria bicicletta per conoscere la realtà che lo circonda ad una velocità opportuna.

Correa è l’uomo che in sei anni di mandato ha sfidato: il Fondo Monetario Internazionale e la Word Bank dichiarando illegittimo il debito internazionale ecuadoregno;  gli USA negando loro la concessione di una base aerea; la Gran Bretagna nell’affaire Assange; la Colombia schierando l’esercito in forze lungo il confine dopo un bombardamento; la chiesa cattolica durante la riforma della costituzione.

Insomma, Correa è un uomo scomodo per molti, ma nonostante questo sempre più spesso si fa ritrarre in pubblico in sella alla propria bici, segno che evidentemente non ha nulla da temere.

Voi immaginereste Berlusconi, Gasparri, Monti, Bersani, D’Alema, Casini con la stessa confidenza in giro in bici per una qualunque città?

Io, non so perché, ma proprio non ce la faccio.

Anche H&M punta sulla bici

3 Dic

https://i2.wp.com/www.hotels-paris-champs-elysees.com/images/pages/hm.gifDel progetto non si sa quasi nulla

Si sa solo che il 7 marzo 2013 sarà lanciata una collezione H&M dedicata appositamente al mondo della bici e sviluppata assieme al negozio Brick Lane Bikes di East London.

Il video qui sotto è una sorta di comunicato stampa rilasciato dall’azienda.

 

La scelta di H&M non è certo isolata: nel 2012 è stata la Levi’s a puntare sui ciclisti urbani creando una linea di jeans Commuter Series.

Anche la realizzazione di attività di comarketing tra il mondo della bicicletta e il settore della moda non sono certo delle novità, in questo caso, però, quello che colpisce è la decisione di associare un marchio tanto popolare con il nome di un negozietto di quartiere sconosciuto ai più.

Al momento resta ancora da capire quanto capillare sarà la diffusione dei prodotti cycle friendly di H&M, ma in ogni caso va dato merito alla direzione del grande brand dell’abbigliamento low cost di aver capito da che parte tira il vento: scommettere sui ciclisti urbani significa scommettere su quel segmento della popolazione che, non dovendo pagare la benzina, l’assicurazione, il bollo, il parcheggio, la manutenzione ordinaria e straordinaria, in questo frangente di crisi, mantiene una capacità di spesa superiore alla media.

 Facile, no?

The velorution is coming…