Archivio | 3:51 pm

Una bicidea per natale

21 Nov

Manca poco più di un mese a Natale e per i più si sta avvicinando anche la sindrome da regalo compulsivo: cosa regalare alla mamma, allo zio, al nonno, al fidanzato, al fratello della suocera dell’idraulico della maestra delle elementari di nostra figlia?

Personalmente, odio fare regali a scadenza programmata (compleanni e natale), ma in alcuni casi proprio non se ne riesce a fare a meno. Il problema, poi, è cosa regalare: è necessario che sia qualcosa di gradito ma anche che non costi un patrimonio, senza però fare la figura degli spilorci.

Un vincolo mica da ridere.

Beh, per quest’anno ho trovato una cosuccia davvero niente male e che mi sento di consigliare: è la BiciAgenda 2013, ve la portate a casa con soli 10 euri e vi portate a casa anche i 365 buoni motivi per spostarsi su due ruote 365 giorni l’anno.

È il regalo perfetto per il malato di bicicletta a cui non volete regalare un telaio in acciaio inossidabile, ma anche per quello che vi ha sempre preso in giro dicendo che la bicicletta, sì, vabbè, insomma, vacci tu che sei uno sportivo.

Brevi aforismi e letture più impegnate offriranno l’occasione per far riflettere anche il più indefesso degli automobilisti sul reale valore del muoversi in bicicletta.

Se poi ritenete che il destinatario del vostro regalo meriti di più, potete accompagnare l’agenda con una copia di “Salva I Ciclisti, la bicicletta è politica”, Chiarelettere, 7,90 €.